lunedì 24 febbraio 2014

Non è un Pastello da cinema - Teatro/Crimson (Neve Cosmetics)

Così come per Invidia/Violet, anche il nome di questa matita mi ha molto ispirato, anzi, in verità è stata la prima di cui ho scritto la sua storia.
Difatti ho questo post nelle bozze da un bel po', e visto che non posso ancora truccarmi a causa della bruciatura sul viso, ne approfitto per parlarne.

Amo molto il binomio teatro-rosso e, anche se la storia che ne è venuta fuori ha uno stampo decisamente diverso da quello di Invidia, sono stata guidata da un luogo che sto sperimentando da poco.
Il palcoscenico in qualche modo è un non-luogo.
Dunque cominciamo.

Era la sera che attendeva da mesi ormai.
Le prove erano state ripetute fino allo sfinimento, le parti erano prese, i ruoli assegnati.
Il suo era quello principale, dove tutti i riflettori sostavano. 
La protagonista del musical respirava piano ma profondamente dietro le quinte.
La sua vera scena era l'attimo in cui la voce prendeva la rincorsa inspirata nei suoi polmoni.
Il momento di autenticità in cui tutto scompariva, il buio attanagliava i suoi occhi e la luce illuminava le sue labbra.


Mentre pensava a quell'immagine, si rimirò allo specchio. Qualcosa non andava sul suo volto. Si vedeva spenta, come se una lunga ombra la celasse.
L'insicurezza che serpeggiava dietro le quinte, strisciò sino alle sue orecchie, sussurrandole i suoni distorti del fallimento.
Si sentiva una spettatrice inerme da quella prospettiva. Le si chiuse lo stomaco, e guardò con disgusto il piatto con la sua cena.
Si immaginava camminare nel buio del palcoscenico, sentiva i suoi passi risuonare, ma al momento di schiudere le labbra, nessun suono veniva emesso.
L'unico udibile era quello delle risate del pubblico.

 Scosse il capo per scacciare via quella paura, ma essa si insidiava nello specchio che continuava a fissarla.

Finché, mentre ripeteva le strofe da cantare, vide un riflesso di un bel rosso bilanciato e brillante.
Una matita abbandonata ondeggiava piano, forse mossa dagli spifferi senza mai decidersi a rotolare giù.
Sembrava quasi vibrare, come se volesse richiamare la sua attenzione.
La donna la fissò intensamente ed essa smise di muoversi.
La sua mano si diresse sulle labbra e cominciò a disegnarne i contorni.
La matita era cremosa, ma non eccessivamente.
Scorreva bene, le sembrava di indossare un guanto di velluto, che invece di nascondere, mostrava.

Dopo aver disegnato i contorni delle labbra, decise di indossare con un rossetto, ma nessuno sembrava adattarsi bene.

Tenne la matita ancora un po' fra le mani, poi avvertì di nuovo quella strana vibrazione. 
La sua mano sembrava posseduta, e dalla linea passò al colore.

 Quella matita le mostrò lo specchio sorridente e scarlatto , schiuso in un riflesso vibrante di parole senza suono.
Le tornò l'appetito e gustò con piacere la cena ormai fredda. Quel colore restò vivido e intatto.

Sentì una forza invaderla e si vide per la prima volta luminosa come i riflettori del palco.
Dentro di sé sapeva che ora poteva andare in scena.

Quando si fermò sul palcoscenico, due ali di velluto si aprirono, e mille teste le apparvero, tutte rivolte verso di lei.

Chiuse gli occhi e schiuse le labbra.
 Le teste scomparvero e la voce comparve:
era color cremisi, ed vibrò in tutto il teatro.


Se siete arrivati fin qui, vi voglio bene, sul serio. Spero di non avere annoiato nessuno, la mia è la descrizione di una scena, ma trovo si adatti bene al nome della matita.
Come avrete intuito, le parole in grassetto si riferiscono alle caratteristiche della matita in questione. Mi sento di aggiungere che rispetto ad Invidia/Violet, è più secca, ma non come Vino/Burgundy, e non è affatto fastidiosa, pur resistendo a pasti interi e oleosi.

Ho usato Teatro/Crimson anche per rendere più brillante il colore di alcuni rossetti, come in questo caso, ma mi piace proprio da sola.

Associare il rosso al teatro è incantevole secondo me.
Nella mia testa la donna della storia era truccata in modo molto semplice, con una piccola biforcazione nella codina finale dell'eyeliner, e un ombretto avorio luminoso. Una semplicità che può far sentire incompleti in occasioni importanti.
Un viso pallido come il mio, privo di blush, si adatta bene all'anima eterea di questa donna, che trova il suo punto fermo nel luogo da cui scaturisce la sua voce.


Prodotti utilizzati
Viso
Cipria "Hollywood" Neve Cosmetics 
Fondotinta "Fairly light" Everyday Minerals (matte base)
Correttore "Studio Sculpt NW20" Mac
Terra "Hoola" Benefit
Occhi
Base ombretto "Candlelight" Too Faced
Matita sopracciglia "Precision eyebrow pencil 04" Kiko
Pigmeno pressato "Vanilla" Mac
Eyeliner in gel "Midnight in Paris" Essence (fuori produzione)
Kajal "Black mania" Essence (fuori produzione)
Mascara "I love extreme" Essence 
Labbra
Matita pastello "Teatro/Crimson" Neve Cosmetics


Prezzo: 4,80€
Reperibilità: Online sul sito di Neve Cosmetics; la trovate su molti altri siti; se siete di Napoli la trovate qui e qui


Alcune immagini sono state prese da Google immagini

90 commenti:

  1. Dico solo... wow!!!! Adoro l'atmosfera di questi post... *_* mi piacciono un sacco queste descrizioni uniche nel loro genere! <3

    Teatro, devo dire, non mi ispira perchè non è un rosso che mi appassiona però ha il suo perchè!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angie, che sollievo sapere che non è risultata una storia noiosa :)

      Io mi sono ricreduta su questa matita vedendola da vivo *.*

      Elimina
  2. Bella la storia! La matita non so, indosso a te mi piace molto, dallo swatch non mi convince. Dovrei vederla dal vivo per capirla meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ery! :)

      Ti dirò, anche io non ero convinta dagli swatches e l'ho rivalutata dal vivo. Mi ha sinceramente stupito *_*

      Elimina
  3. Quanta originalità nei tuoi post, complimenti :)
    Questo colore ti sta benissimo. A me tenta da sempre, fa parte del gruppo di prodotti Neve, insieme a qualche blush e qualche altro pastello, che fanno continuamente dentro e fuori dal mio carrello... Chissà perché, è certo che ogni volta che li vedo in giro me ne reinnamoro!
    Dovrei decidermi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh grazie Emanuela, che bel complimento, davvero *_*

      Ero anche io molto indecisa, mi sembrava un rosso come tanti, eppure una volta indossato mi ha stupito e subito convinto ^_^

      Elimina
  4. Come sempre....bellissima storia!! ^_^
    Ho anch'io questa matita, e la amo profondamente!! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucy, è davvero una matita incantevole ;)

      Elimina
  5. Tu sei simpaticissima e questa matita è bellissima, come tutti i pastelli di Neve! io da poco ho provato Amore/Pink e me ne sono letteralmente innamorata! Presto la recensirò sul mio blog ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, io non ho tutti i pastelli ma con quelli che possiedo mi trovo bene ^^
      Amore ha un colore delizioso, ma credo che vada provata, ho notato che cambia molto sulle labbra.

      Elimina
  6. Bello il colore e bella la storia, mi ci sono rivista completamente perché da un paio d'anni studio musical :) non c'entra nulla, ho letto che hai usato la base candlelight di Too Faced, com'è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Sara :D

      La uso in tutti i make up e la adoro. Ha una perlescenza doratina, ma nulla di eccessivo, e fa durare il make up fino a sera: corri a comprarla! ;)

      Elimina
  7. Non so se te l'ho mai detto ma adoro i tuoi post :)
    Ho Teatro da un po' ma per un motivo o per l'altro non le ho ancora lasciato spazio sulla "scena" :P Ogni volta che vedo uno swatch di RR invece svengo, se MAC fosse ancora cf D°:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, che gentile :*
      Dovresti lasciarla esibire, è una matita davvero bella ;)

      Elimina
  8. Risposte
    1. Sara ti ringrazio profondamente <3

      Elimina
  9. Quanto sei brava, altro che noia, mi piacciono questi post! La matita non verrà a casa con me, però è effettivamente un bel colore.

    RispondiElimina
  10. Le tue intro sono sempre meravigliose *_*

    RispondiElimina
  11. Adoro, adoro questo post come anche il post su Invidia *__* che bell'atmosfera che hai creato!
    Il colore mi piacerebbe provarlo,mi sembra viri leggermente verso l'arancio ed è un tono che in primavera amo molto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, sono contenta che ti piaccia questo tipo di post :*
      Sembra ma non è aranciata, è proprio un rosso classico, perfettamente equilibrato *_*

      Elimina
  12. Mi piace l'idea di associare la matita rossa al teatro,mi viene subito in mente il rosso di molte tende di teatri che ho visitato. Mi piace anche il look che hai scelto,occhi semplici ma di impatto e labbra in primissimo piano!! Brava ! Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io penso al sipario, è bellissimo <3

      Grazie Eli ;)

      Elimina
  13. e invece a me è piaciuto moltissimo, come tutti i tuoi post in cui descrivi le cose in maniera così "poetica"!
    teatro non l'ho mai presa in considerazione perché sono un po' intimorita dai rossi rossi, però so che è l'amore di tante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisha, non sai che bello sapere che questo tipo di post possa interessare qualcuno :)

      Non sapevo di questo tuo timore, io credo che ti donerebbe moltissimo un rosso rosso ;)

      Elimina
  14. Coooome scrivi benee cara! Amo i tuoi post (:
    Quel trucco è meravigliosao,sono quasi commossa dalla tua linea perfetta di eyeliner.
    Ti fa uno sguardo moooolto ''panterona'';insomma sei una figa punto.

    Coooomplimenti tesoro
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! :*
      Lo sguardo panterona mi fa troppo ridere, non riesco a figurarmelo su di me XD

      Elimina
  15. Che meraviglioso post tesoro, non smettere mai di scrivere!! *_*
    Questa matita mi mette un po' soggezione, ma la tua storia mi sprona ad usarla senza timore *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ariel che tenera che sei <3

      Immaginavo che potesse intimorirti, ma vedrai che brillerà su di te :*

      Elimina
  16. ma sei fantastica nella tua descrizione .. bellissima la matta , l'ho acquistata anche io da poco , ma sai che ancora non ho avuto occasione per indossarla... ma mi piace moltissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Fallo al più presto, che è davvero una bella matita <3

      Elimina
  17. foffy, non è affatto noioso leggere le tue storie!!!! hai uno stile molto particolare e piacevole!! ^.^ e poi le tue parole hanno, almeno su di me, il potere di farmi immedesimare nella vicenda... ce la vedevo proprio la protagonista a specchiarsi!!!! :) a proposito, vogliamo parlare di quel bellissimo specchio?? è tuo?

    adoro come ti sta questo pastello!!! ed era bellissimo anche usato per intensificare il rossetto che hai applicato per ricreare il make-up di mulan (quello grazie al quale ti ho conosciuta e a cui sono quindi molto affezionata!! <3 )...
    stupende le due codine di eyeliner!!! *.* ma come hai fatto??? complimenti!!! ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena, sono davvero felice che ti piaccia questo tipo di post <3
      Lo specchio è mio e mi piace tanto, è un regalo di tanti anni fa di una mia amica ^^

      E' una matita che sembra far brillare gli altri rossetti *.*
      Le due codine sono sottili, non sono difficili da fare credimi! ;)

      Elimina
  18. La tua fantasia mi lascia sbalordita ogni volta :) che bel post, grazie.

    RispondiElimina
  19. Mi sono sentita come quando frequentavo il corso di teatro e arrivavo al fatidico momento del dietro le quinte, subito prima dell'ingresso sul palcoscenico..un'emozione così travolgente che mi tremano le gambe al solo pensiero..ed era quella stessa emozione poi a farmi battere il cuore sul palco, ad infondermi del personaggio che interpretavo. Che ricordi, credo che il teatro mi abbia regalato sensazioni mai provate prima, nè dopo.
    Passando al pastello, credevo fosse più freddo, invece è un rosso neutro, addirittura Russian Red sembra glaciale in confronto a lui O_o non fa decisamente per me, >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere sapere di essere in qualche modo riuscita a farti muovere nei tuoi ricordi *_*

      E' proprio neutro infatti, Credevo che Russian potesse andare bene, invece sono decisamente diversi, seppure la loro combinazione non mi dispiace affatto :)

      Elimina
  20. Foffy le tue storie sono sempre belle! Io anche ho questa matita e mi piace tantissimo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanessa :)
      Ricordo il tuo post sui pastelli labbra e condivido il tuo amore per questa matita ^^

      Elimina
  21. Bellissimo colore e ti sta davvero benissimo ^^
    Delizioso anche il post racconto. Molto originale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatrice, mi sono proprio innamorata di questa matita :)
      E sono contenta tu abbia apprezzato questo tipo di post, davvero ^^

      Elimina
  22. Stai benissimo truccata così, quel rosso ti dona! E' davvero un piacere leggere le tue recensioni, ne ho lette tante ma mai niente di simile, ti distingui. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gazie Franci, le tue parole sono un'ondata di fiducia per me :)

      Elimina
  23. Macché annoiati, scherzi?!
    Questa storia è bellissima, esattamente come quello di Invidia! A proposito, io invidio molto la tua creatività XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lady V! :D
      Ma la creatività è in ognuno di noi, solo che si esprime in differenti forme :)

      Elimina
  24. Neve Cosmetics dovrebbe offrirti una percentuale per creare storie sui nomi dei loro prodotti :) Bellissimo questo rosso, uno dei colori più sottovalutati delle pastello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah! Lucia sei un tesoro XD
      Anche io l'ho sottovalutato prima di vederlo da vivo, poi è stato amore *_*

      Elimina
  25. Anche io ho notato che le altre pastello uscite prima di Invidia e Sfilata sono un pochino più secche (ma non eccessivamente) rispetto a queste ultime. A te Teatro sta molto bene, ma per me credo sia un pochino aranciata, ovviamente correggimi se sbaglio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì in effetti le ultime uscite hanno una maggiore cremosità. Sembra aranciata in confronto ai rossetti che ho, ma fondamentalmente è un rosso bilanciato :)
      Finché non l'ho provata non ho potuto appurare ciò, è una matita tutta da scoprire ;)

      Elimina
  26. adoro il modo in cui infondi poesia anche nelle cose più semplici, sei veramente una persona speciale <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura che bei complimenti, sei dolcissima <3

      Elimina
  27. bellissima storia!!!! ma tu questa matita la usi passandoci sopra il burrocacao o da sola?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fransis!
      Io di solito applico il burrocacao prima di truccarmi, poi quando devo mettere rossetti e matite labbra lo tolgo. In questo modo le idrato ma faccio sì che il prodotto aderisca :)

      Elimina
  28. Son rimasta piacevolmente colpita, è un piacere leggere i tuoi post :D

    Ps. Tu hai degli occhioni illegaaaaali. Anche iiioooo :(
    Un bacione grande grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatrice, che bello vederti qui :)

      Direi che non puoi proprio lamentarti dei tuoi occhi! ;D
      E comunque l'eyeliner aiuta moltissimo XD

      Elimina
  29. La descrizione della matita è stupenda *-* la storia che hai scritto come "contorno" lo è altrettanto! Anche io credo che associare il color rosso al teatro sia una cosa carinissima.
    Concordo comunque con la "review" della matita in sé. E' una matita che può essere usata sia come contorno che su tutte le labbra, perché ha la giusta consistenza.
    Vogliamo parlare del make up finale che hai proposto? Sempre perfetto :D bravissima Foffy! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che anche tu trovi armonioso il binomio rosso/teatro :D
      Ti ringrazio per le tue parole, sei sempre gentilissima Simona <3

      Elimina
  30. Avevo adorato la storia di Invidia e questa non è assolutamente da meno! Se consideri che PER COLPA TUA ho acquistato la prima, non ti meravigliare se prima o poi comprerò anche questa. E te ne darò la colpa! XD

    Spero che non ti dispiaccia, ma ti ho taggata qui: http://mikiinthepinkland.blogspot.it/2014/02/tag-vorrei-ma-non-posso.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah! Sarò la causa della fine per le tue finanze XD
      Però ti ringrazio per le tue parole :)

      Non mi dispiace affatto, grazie! :D

      Elimina
  31. Splendida storia anche stavolta cara!!
    Niente, stai iniziando a convincermi che dovrei provare una di queste matite Neve...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      Ahahah! Sono una tentatrice :3

      Elimina
  32. Altro che coraggio!!! E' un piacere leggere i tuoi post <3
    So che teatro fa impazzire molte, io ancora non sono caduta in tentazione =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! <3
      Sei brava allora, però il rosso sulle tue labbra è molto bello, chissà come sarebbe su di te *_*

      Elimina
  33. Che bello leggere i tuoi post! Hai davvero un talento per la scrittura!

    RispondiElimina
  34. Sei bellissima e per prima cosa hai una mente brillante!!!!Resta così!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diana grazie mille, sei un tesoro :*

      Elimina
  35. Davvero meravigliosa, se non avessi 1000 rossi la prenderei!! Invece ora voglio buttarmi sui fucsia, anche se sono i miei preferiti ne ho pochissimi! :P vabbè ma non prometto nulla eh xD

    RispondiElimina
  36. Bellissimo post, davvero. Il teatro e i musical li ho vissuti solo da spettatrice, purtroppo, però leggerti è stato emozionante, un po' come curiosare dietro le quinte.

    Mi piace molto il colore di questa matita, e mi intriga che si possa usare su tutte le labbra. Il mio "parco" matite è limitato, ma non riesco ad usarne nessuna per qualcosa di diverso dal contorno, sono troppo secche. Dovrò decidermi a fare un salto in profumeria (sì, posso vederle dal vivo e non l'ho ancora fatto!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, curiosare dietro le quinte è una bella immagine ^^

      Cosa aspetti a provarla allora? ;D
      Secondo me ha la giusta consistenzaper fungere da rossetto, non sbava minimamente e non secca molto ;)

      Elimina
  37. Ma che belle parole! Complimenti *___*
    Lato poetico a parte, mi interessava questo confronto fra Teatro e Russian Red perchè sto cercando una matita che si abbini perfettamente a lui, ma a quanto pare le rosse che ci sono in giro sono tutte più chiare -.-''

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa *__*

      Non so se sia perfetta, ma mi trovo bene abbinando Russian red alla 307 Precision lip pencil di Kiko :)

      Elimina
  38. io già adoro i tuoi makeup ispirati alla Disney, questa review è veramente meravigliosa! hai una capacità di descrivere le immagini bellissima

    mi hanno assegnato un "premio" che è in realtà un modo per far conoscere nuovi blog ed io a mio volta vorrei regalarlo a te, è semplice, basta rispondere a delle domande, spiego tutto nell'ultimo post del blog http://doctormakeupblog.blogspot.it/2014/02/il-mio-primo-premio.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, sono contenta ti sia piaciuta questa review ^^

      Elimina
  39. Mi ha colpito molto il modo in cui hai scritto questo post, brava davvero!
    Sono una nuova iscritta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Maddalena, ne sono felice :)
      Benvenuta ^^

      Elimina
  40. Ho letto questo post giorni fa e finalmente mi decido a commentare!
    Bellissimo questa descrizione, mi era piaciuta tanto anche quella di invidia :)
    Il colore è semplicemente meraviglioso, penso potrebbe piacere tanto anche a me.
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Drama, non sai che piacere sapere che mi hai donato un po' del tuo tempo <3

      Io credo che ti donerebbe, è un rosso neutro ma brillante, sarei curiosa di vedertelo sulle labbra ^^

      Elimina
  41. stai benissimo con questo rosso sulle labbra! Bellissima e originalissima descrizione!

    RispondiElimina
  42. Non mi stancherei mai e poi mai di leggerti, davvero!
    Strepitosa, non ci sono altre parole. Non ho mai trovato un blog come il tuo, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tizy non so esprimere quanto sia felice per le tue parole, posso solo dirti grazie, davvero <3

      Elimina
  43. sei unica! p.s. abbiamo uno specchio praticamente uguale lol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary! :D

      Lo specchio è un regalo di compleanno di una mia cara amica ^^

      Elimina
  44. Questo post è stupendo!Adoro come scrivi e l'idea è meravigliosa <3

    RispondiElimina

Quando mi lasci un commento sono un passo più vicino alla felicità, ma ti prego, non fare spam. Passerò sempre dal tuo blog :)